News

angle-left C2Mac Group acquisisce Tecnomeccanica, leader in assemblaggi
C2Mac Group acquisisce Tecnomeccanica, leader in assemblaggi
fonderie fonderie italiane
15/11/2022

Ottava acquisizione in tre anni per il Gruppo vicentino

«Un’operazione altamente strategica che ci consente di aggiungere l’assemblaggio alla nostra catena del valore». Così il Presidente di C2Mac Group S.p.A., Dario Ivaldi, commenta la recente acquisizione di Tecnomeccanica S.r.l., azienda mantovana specializzata in lavorazioni meccaniche industriali ed assemblaggi di alta precisione. Con questa operazione, la controllata da Fondo Italiano d'Investimento SGR e leader europeo nella componentistica per l’industria oleodinamica, prosegue il percorso di crescita nel settore delle lavorazioni meccaniche e amplia ulteriormente l’offerta commerciale. 

Nata nel 1980 a Volta Mantovana (MN), Tecnomeccanica è un’azienda che si contraddistingue per la qualità della propria offerta, basata sulla lavorazione e l’assemblaggio di pezzi di meccanica industriale: torniture, fresature, forature e alesature. Attualmente, dispone di quaranta macchine a controllo numerico di eccellenza, che permettono di lavorare vari materiali tra i quali ghise alto legate, alluminio e acciaio. In aggiunta, nella propria sede, la società dispone anche di un’innovativa area di assemblaggio e montaggio con camera grigia.

«Sono fiero di questa acquisizione altamente strategica, realizzata grazie al supporto di Fondo Italiano d'Investimento», aggiunge Ivaldi. «Tecnomeccanica è un’azienda d’eccellenza, che va ad aumentare l’offerta di C2Mac, aggiungendo l’assemblaggio alla nostra catena del valore, e così ad incrementare la disponibilità di lavorazioni meccaniche del nostro Gruppo. Il nostro obiettivo è quello di confermarci sempre di più quale punto di riferimento per quei gruppi industriali che richiedono un prodotto completo, mettendoli nelle condizioni di interfacciarsi con un unico soggetto».

A sua volta, Aldo Di Bernardo, Senior Partner di Fondo Italiano Consolidamento e Crescita (Ficc) osserva: «Fondo Italiano d’Investimento, tramite Ficc, è orgoglioso di proseguire nel percorso di consolidamento della filiera oleodinamica in Italia, settore industriale di eccellenza riconosciuto a livello mondiale. C2Mac è divenuta una piattaforma solida in grado di attrarre nel proprio progetto società eccellenti, dando ulteriore dimostrazione dei benefici industriali derivanti da un percorso di integrazione verticale ed orizzontale di filiera».

C2Mac Group prevede di chiudere l’esercizio 2022 con un fatturato pari a circa 200 milioni di euro. Per effetto dell’acquisizione di Tecnomeccanica, il fatturato derivante dalle lavorazioni meccaniche di C2Mac Group raggiunge circa il 10% del giro d’affari totale. L’operazione, allo stesso tempo, consente al Gruppo di poter pianificare la crescita della divisione Machining con maggiore visibilità e capacità di attrarre risorse manageriali di qualità.

Controllata da Fondo Italiano d'Investimento SGR dal 2019, C2Mac segna con Tecnomeccanica la sua ottava acquisizione negli ultimi tre anni e conta, attualmente, dieci stabilimenti produttivi (tra i quali uno in Francia), ciascuno con le proprie specializzazioni, che impiegano complessivamente circa mille persone.