News

angle-left Economia italiana in risalita, ma la sfida sta nel Recovery Plan
Economia italiana in risalita, ma la sfida sta nel Recovery Plan
5/05/2021

Centro Studi Confindustria: congiuntura flash di aprile

L’economia italiana intravede la risalita dalla crisi, con il PIL più vicino al rimbalzo grazie ai primi allentamenti delle restrizioni anti-Covid. I consumi sono pronti a ripartire, gli investimenti in recupero, l’export in risalita accidentata. L’Italia, con un ampio gap tra servizi e industria, meno occupati, ma anche tassi di interesse ai minimi, è in linea con l’Eurozona, che procede a velocità ridotta. Il mondo, invece, è già ripartito: crescono gli scambi mondiali, negli Usa il recupero è ben avviato, alcune commodity frenano rispetto ai massimi.

È questo, in sintesi, lo scenario tracciato dal Centro Studio Confindustria per l’economia italiana nel mese che si è appena concluso. Gli analisti di Viale dell’Astronomia si espongono, inoltre, con il prevedere una piccola variazione positiva del Pil nel secondo trimestre di quest’anno, dopo la lieve contrazione nel primo (-0,4%), per poi assistere a un rimbalzo più robusto fra tre mesi. Questo grazie al crescere delle vaccinazioni.

La vera sfida però resta legata al piano Ngeu. Presentato a Bruxelles nei giorni scorsi, il documento rappresenta non solo la strada per uscire dall’emergenza della pandemia, ma per riscrivere l’intera struttura del capitalismo italiano.

 

Consulta QUI la nota completa di Confindustria.