News

angle-left 2A riconverte la produzione e sfida la crisi
2A riconverte la produzione e sfida la crisi
22/05/2020

L'automotive è fra i settori più colpiti dalla crisi da Covid-19, e così l'intera filiera produttiva, che risente del forte calo di immatricolazioni, in tutta Europa.
Per far fronte alla situazione attuale, 2A ha investito per diversificare la propria attività produttiva, ampliando i settori di sbocco e concentrandosi sulle produzioni più richieste nel quadro delle nuove esigenze di mobilità.
L'azienda guidata da Vincenzo Ilotte da un lato è all'avanguardia in Europa nel campo dell'elettromobilità, con produzioni che riforniscono clienti del calibro di Bmw, Porsche e Tesla, dall'altro ha investito nella produzione di componenti per altri settori che meno hanno risentito della pandemia, come quello delle cabine per circuiti elettrici agli apparecchi chirurgici.
Di particolare rilievo la fornitura per Porsche, che ha scelto 2A per realizzare alcuni dei componenti più complessi del motore della fuoriserie elettrica Taycan, presentata in anteprima al Salone dell'auto di Francoforte del 2019.