News

angle-left Fonderie di Montorso acquisisce Perucchini
Fonderie di Montorso acquisisce Perucchini
20/05/2021

Il gruppo controllato dal Fondo Italiano d'Investimento fattura ora 110 milioni

Fonderie di Montorso, azienda vicentina controllata dal Fondo Italiano d'Investimento, prosegue il suo percorso di espansione con l'acquisizione di Perucchini, fonderia di Omegna (VB), attiva nella produzione di componenti complessi di ghisa e acciaio in tecnologia shell moulding.

Come riporta Il Sole 24 Ore, l'acquisizione di Perucchini segue quella della Fonderia Scaranello, anch'essa specializzata nella stessa tecnologia di fusione, e permette così a Fonderie di Montorso di ampliare ulteriormente l'offerta di componenti fusi e di conquistare la leadership europea nel settore delle fusioni in shell moulding.

Quella di Perucchini è la quinta acquisizione effettuata da Fonderie di Montorso negli ultimi anni: nel 2017 era stata rilevata la bolognese Fondmatic, uno dei principali gruppi europei del settore delle fusioni in ghisa per applicazioni oleodinamiche. Nel 2019 il gruppo ha acquisito uno dei suoi fornitori, la vicentina Animisteria Fiorini, mentre nel 2020 c'è stata l'operazione su Fonderia Scaranello. Sempre nel 2020, infine, è stata rilevata Evotech Hydraulics, attiva nelle lavorazioni meccaniche di getti di ghisa.