News

angle-left Foundry Ecocer, pastiglie anti-scorie per le fonderie
Foundry Ecocer, pastiglie anti-scorie per le fonderie
9/09/2021

Inaugurato ad Arluno un nuovo impianto per produrre flussi granulati

Foundry Ecocer ha inaugurato sabato 4 settembre, ad Arluno, il più importante sito per la produzione di flussi granulati in Europa.

Il nuovo macchinario installato consentirà di completare l’impianto inaugurato nel 2017, che permetterà di azzerare la quantità di prodotto che normalmente viene disperso, pari ad uno scarto del 20% nel caso di utilizzo di polveri per fonderia, con una evidente svolta green aziendale e di settore.

Il fondatore e Presidente, Maurizio Sala, ha dichiarato: “La nostra azienda ha dimostrato di guardare al futuro e ciò non può prescindere dal rispetto dell’ambiente. Per questo, abbiamo deciso di reinvestire il 7% del fatturato 2020 in tecnologia avanzata, che ci consentirà di eliminare i residui polverosi (inquinanti e di facile dispersione) a favore di piccole pietre (rock glass) che riducono la dispersione del 20% in meno del materiale. Un guadagno energetico, economico e ambientale notevole”.

Nell'occasione Sala ha annunciato anche la prossima grande sfida che Foundry Ecocer intende affrontare. I granulati vengono attualmente commercializzati in sacchi di plastica da 20 chilogrammi ciascuno. In una parte del capannone di Arluno si sta approntando una macchina che permetterà di fornire ai clienti i prodotti consumabili non più in sacchi, che devono poi essere smaltiti con le relative problematiche degli effetti inquinanti del residuo di materiale nel packaging, bensì in sacconi della capacità di una tonnellata da riutilizzare. Un contributo verso una gestione più attenta ed eco-friendly dell'intero ciclo del prodotto.